“Underneath”

L’opera digitale Underneath nasce nella primavera 2021 e fa parte del percorso di sperimentazione delle tecniche, tecnologie e strumenti digitali, di scultura e animazione che porto avanti da più di un anno con curiosità ed entusiasmo.
L’opera consiste in una scultura digitale raffigurante una bambina, immersa in un liquido etereo, bianco.
La fruizione dell’opera è legata al gesto di “scroll down” (scorrimento verso il basso), tipico dell’utilizzo odierno degli smartphone o tablet e delle navigazioni da browser nei più comuni siti web.
Lo scorrimento diventa infatti lo strumento di scoperta con cui il fruitore rivela ciò che si cela al di sotto (da cui il titolo Underneath) del liquido, e vede trasformarsi un’ombra in una vera e propria scultura digitale.
L’innovazione è da sempre legata al concetto di “arte”. Penso sia importante per la mia ricerca esplorare quelle che oggi vengono chiamate “Digital Arts”, perché è una dimensione sociale, conoscitiva ed estetica in cui tutti noi viviamo sempre di più . Grazie all’immaginazione di chi crea e grazie alla fantasia di chi guarda, le dimensioni digitali offrono nuove prospettive e nuove forme di conoscenza, interazione, di bellezza e quindi anche di arte.
Mi sento di dire che questo è un inizio. Nel futuro prossimo, immagino un grande progetto che vedrà collidere le mie opere con l’idea di digital art experience. Spero di aggiornarvi presto. Nel frattempo spero che possiate emozionarvi interagendo con Underneath, incrociando lo sguardo della bambina emersa.